telescopi-in-connessione-reti-robotiche-Festival-della-Scienza-2017

Il cielo con un dito.
Telescopi in contatto

Mostra interattiva
Festival della Scienza 2017

Genova 26/10 . 05/11 . 2017

robotica-laboratorio-scuole-Festival-della-Scienza-Genova

Il cielo con le dita.
Sonde spaziali
e circuiti morbidi

Kids Lab
Festival della Scienza 2017

Genova 26/10 . 05/11 . 2017

telescopi-in-connessione-reti-robotiche-Festival-della-Scienza-2017telescopi-in-connessione-reti-robotiche-Festival-della-Scienza-2017

Il cielo con un dito.
Telescopi in contatto

Mostra interattiva
Festival della Scienza 2017

Genova 26/10 . 05/11 . 2017

robotica-laboratorio-scuole-Festival-della-Scienza-Genovarobotica-laboratorio-scuole-Festival-della-Scienza-Genova

Il cielo con le dita.
Sonde spaziali
e circuiti morbidi

Kids Lab
Festival della Scienza 2017

Genova 26/10 . 05/11 . 2017

festival-scienza-Genova-2017-Raccontiamo-la-scienza

Ricerca condivisa

Non tutti sanno che la partecipazione attiva dei cittadini alla ricerca scientifica è un elemento fondamentale per il progresso dell’astrofisica moderna. Grazie a una rete distribuita in diverse zone del pianeta, gli osservatori minori e i piccoli telescopi di astrofili contribuiscono ad approfondire il monitoraggio di alcuni fenomeni celesti, che di solito viene iniziato dai grandi osservatori astronomici.

Per questo, oggi acquisiscono un ruolo determinante le piattaforme di condivisione dati e le reti robotiche distribuite che sono alla base del progetto “Telescopi in contatto” di Konica Minolta Laboratory Europe, presentato in anteprima al Festival della Scienza di Genova 2017.

A scuola con Yubi

Insieme al piccolo telescopio robotico Yubi, e con il supporto di animatori esperti, abbiamo scoperto queste piattaforme informatiche per l’osservazione del cielo, attraversando le quattro emozionanti tappe della mostra multimediale interattiva “Il cielo con un dito”. Nel corso del laboratorio per le scuole “Il cielo con le dita” abbiamo utilizzato i circuiti morbidi per esplorare l’universo con una sonda spaziale.

Mostra interattiva

Il cielo con un dito.
Telescopi in contatto

Un meraviglioso viaggio tra big data, intelligenza distribuita, astrofotografia, sensori e tecnologie all’avanguardia, alla scoperta dei pianeti al di fuori del sistema solare e dei meccanismi alla base delle osservazioni con le moderne reti di telescopi robotici. Una panoramica sulle figure di diffrazione con lo spettroscopio del Centro Interdipartimentale Universitario (ORSA) in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Scopri le immagini dell’esperienza multimediale sui principali social network con gli hashtag ufficiali della manifestazione

#ilcieloconundito
#KMLEtelescopeconnect

Scopri di più su Telescopi in Contatto

Chilescope-osservatorio-cileno

Vuoi osservare il cielo con un telescopio robotico? Visita Chilescope, un osservatorio robotico nelle Ande Cilene.

www.chilescope.com

Kids Lab

Il cielo con le dita.
Sonde spaziali e circuiti morbidi

A scuola di circuiti morbidi con KMLE: “Il cielo con le dita” è il laboratorio didattico per i bambini delle scuole, dedicato alla costruzione della Sonda Cassini in viaggio verso Saturno. Usando materiali di recupero, LED e pasta modellabile Didò, nei 30 minuti di laboratorio abbiamo raccontato il fenomeno dell’esplorazione spaziale e realizzato una sonda, un piccolo pianeta e un vero circuito, morbido e funzionante, con tanto di accensione del LED luminoso nell’attimo dell’impatto di Cassini su Saturno! (Attività a cura di Elena Parodi, divulgatrice scientifica).

Scopri le immagini dell’esperienza multimediale sui principali social network con gli hashtag ufficiali della manifestazione

#ilcieloconledita
#KMLEkidslab

Scorri le immagini o guarda il video dell’evento

Partnership

Gli eventi a cura di Konica Minolta Laboratory Europe
sono in collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova, l’Osservatorio Astronomico Regionale del Parco dell’Antola, il Centro Interdipartimentale Universitario per le Osservazioni e le Ricerche in Scienze Astronomiche (ORSA) e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e University College London.

Dipartimento-di-Fisica-Universita-di-Genova
Osservatorio-Astronomico-Regionale-Parco-dell-Antola
Centro-Interdipartimentale-Universitario-Osservazioni-e-Ricerche-in-Scienze-Astronomiche
Istituto-Nazionale-di-Astrofisica

Sponsor Tecnico
dei laboratori didattici

Fila-Dido

Il materiale di recupero
è fornito da

Re-mida-materiali-di-recupero

Il cielo con le dita
è a cura di Elena Parodi

Elena-Parodi-laboratorista

Allestimento degli spazi a cura di Licia Zazzi Architetto e Silvia Guagnano Graphic Designer
image credits Chiara RighiElena Parodi, Hubble Space
web credits Allymind